Facciate

WICONA, leader nei sistemi in alluminio, lascia il segno con l'integrazione della tecnologia Closed Cavity Façade (CCF) nella costruzione di facciate doppia pelle. La prima facciata WICONA CCF è attualmente in fase di installazione su un edificio di AXA a Zurigo, in collaborazione con lo specialista in costruzione di facciate App (Leutkirch). L'innovazione è applicata nella tecnologia che delimita un volume d’aria deumidificata tra due rivestimenti e la sua distribuzione all'interno dell'edificio, nonché nell’ intercapedine ermetica della facciata doppia pelle.

fassade-wicona

Max Radt, Direttore Vendite di WICONA / Sapa Building Systems dice: "Una sfida particolare è la regolazione delle condizioni di pressione richieste nelle varie parti dell'edificio. WICONA è entrata in un campo completamente nuovo e sta lavorando anche con i partner del settore dell'aria compressa per l’edificio di Zurigo. "E’ necessario un attento esame dei materiali che vengono a contatto con l'aria secca nella cavità della facciata. Guarnizioni, materiali, superfici, vernici, protezione solare sono stati tutti esaminati per la loro interazione con l'aria secca, la loro resistenza e la loro durata di vita. "l'aumento dei requisiti per la tenuta dell’intercapedine si rendono necessari così gli adeguamenti nella produzione delle cellule e l'installazione dello specialista di facciate App", dice Max Radt. L'edificio AXA a Zurigo, con circa 5000 m² CCF sarà completato nel 2015. Entrando nel campo della tecnologia CCF, WICONA mira a far parte di un segmento di mercato altamente specializzato, che attualmente è principalmente in Svizzera e in Germania, con l’ambizione e il potenziale di avere un impatto sui mercati globali.

 

 

Questo sito web utilizza cookies. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Politica sulla privacy